Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Carne alla brace, come in Argentina


Per quanti vogliono provare L’Asado, la tipica grigliata mista argentina, c’è un “gaucho” a Milano

di Sarah Scaparone

El Gaucho è il locale milanese di Javier Zanetti. Aperto tredici anni fa dal campione argentino, oggi vicepresidente dell’Inter, è un riferimento sicuro per i tifosi neroazzurri, ma anche per quanti apprezzano il cibo del sud America. La specialità del ristorante è l’Asado, ossia la carne mista alla brace: cuore della cultura culinaria argentina è importante quanto la pasta per un italiano. Le carni proposte in carta provengono all’80 per cento dai migliori allevamenti di Angus argentini, mentre il restante 20 per cento da incroci nazionali composti da Limousin piemontesi e Blu Belga.

Gli amanti dei secondi piatti non possono dunque avere indugi: in questo locale nato dalla volontà di Zanetti e dei due compagni di squadra e nazionale Vivas e Guglielminpietro, di diventare un punto di incontro post partita, si possono provare vere specialità. Ma quali sono i piatti da non perdere? Il capitano non ha dubbi: Empanadas de carne (panzerotto); Mollejas con salsa al cipollotto (animelle); Entranha (diaframma); Tira de Asado (costine) e naturalmente controfiletto. Empanadas de pollo, Provoleta, Tira de asado e Budino di latte sono poi tra i cibi preferiti dal campione che confessa di aver sempre amato la carne alla griglia e di cucinarla anche a casa.

Ma per quale motivo Javier Zanetti consiglia di mangiare argentino? Ecco alcuni motivi per lui fondamentali: la carne è una materia prima genuina e la sua qualità ineccepibile; l’ospitalità del nostro Paese è un concetto estremamente importante e cerchiamo in ogni momento di diffonderne cultura e tradizione; l’atmosfera e la cucina argentine sono uniche e noi le abbiamo ricostruite perfettamente all’interno de El Gaucho; il calore che sappiamo trasmettere, fatto di passione, amore, autenticità e accoglienza fa sentire bene.