Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Birra, i 5 bicchieri da avere in casa


Calice, boccale, balloon, pinta, altglas: come e perché sceglierli

di Aldo Fresia

Il bevitore occasionale di birra non se preoccupa, ma l'appassionato sa che il bicchiere in cui servirla è fondamentale per esaltarne il gusto. Andando però nello specifico, si scopre che in teoria bisognerebbe avere in casa almeno una quindicina di bicchieri diversi, senza contare quelli che i birrifici producono espressamente per le loro bevande, anche se in questo caso è spesso una questione di brand più che di bevuta. Altre volte no, come per quello della Kwak, la cui forma ha un significato storico: era utilizzato dai cocchieri delle carrozze e veniva appoggiato su un apposito supporto della seduta.

Curiosità storiche a parte, coniugare la qualità della degustazione con lo spazio disponibile in casa è possibile. Bisogna concedersi un pizzico di elasticità e raggruppare tipologie simili. Ecco allora i cinque bicchieri fondamentali.

CALICE A CHIUDERE
Adatto per le birre a bassa fermentazione come le lager e le pils: il bicchiere stretto e slanciato riduce infatti il contatto con l'aria e, grazie anche alla chiusura del bordo, evita la dispersione dell'aroma, che in questi tipi di birra non è particolarmente marcato.

BALLOON
È il bicchiere perfetto per le birre da meditazione, generalmente caratterizzate da alta gradazione alcolica, aroma complesso e schiuma poco abbondante. La superficie ampia e bombata favorisce infatti lo scambio termico, mentre la tendenza a chiudere sul bordo concentra i profumi. Valido anche per le birre aromatiche come le belghe d'abbazia, che in teoria necessiterebbero di un calice a tulipano (una sorta di via di mezzo tra il balloon e il calice a chiudere).

PINTA
Un classico per le birre irlandesi e inglesi, ha la forma di un cono rovesciato che si allarga e subito restringe sotto il bordo. Quest'ultima caratteristica consente di valorizzare le schiume dense e cremose delle stout o delle bitter.

ALTGLAS
Simile alla pinta, ma più alto e senza restringimenti verso il bordo, è un bicchiere "neutro", che influenza il meno possibile gli aromi della birra. Nelle versioni da 20 o 30 centilitri consente di gustare il contenuto in poche sorsate, senza che la temperatura dell'ambiente ne alteri le caratteristiche (in questo caso è perfetto per le altbier). Capienze maggiori sono ideali per le cantillon, fresche e profumate.

BOCCALE TEDESCO
Chiamato anche mass, è il bicchiere per le birre da servire fresche o fredde: il manico e lo spessore del vetro riducono infatti l'aumento della temperatura. L'associazione perfetta è quella che tiene conto delle origini bavaresi e che dunque privilegia le märzen e le export.