Questo sito contribuisce alla audience di panorama

L’astice a Milano


Aperto da poco, l’hanno già provato in 20mila: da Lovster & Co l’astice domina il menù (a 15 euro)

di Marina Mauri

A pochi passi da piazzale della Repubblica, in quello che è diventato il food district milanese, ha aperto da poco Lovster&Co. È bastata una manciata di mesi e sono già 20mila i gourmet che hanno scelto di sedersi ai tavoli del primo Lobster Restaurant della città. Sarà perché gli astici vivi arrivano da Maine e Canada, o perché il locale ha un vero e proprio vivaio professionale (al posto del solito acquario) che garantisce la freschezza dei crostacei, o ancora perché ogni piatto è servito con l'astice intero, o forse attira la possibilità di pranzare con 15 euro in una atmosfera friendly. Il menù di qualità e alla portata di molti invitano alla prova tanto quanto i piatti proposti: astice al vapore o alla brace servito con contorno e burro chiarificato, Linguine Lovster, Catalana, Lovster Tempur, oltre agli immancabili Surf&Turf (la combinazione di mezzo astice e mezzo filetto irlandese) e Lovster Roll (il sandwich farcito con mezzo astice, salsa top secret e bacon croccante). Non ci resta che assaggiare.