Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Alta cucina dal Marocco


Il Gourmet Festival Relais Châteaux dedica una terza serata ai sapori del Nord Africa

di Francesca Martinengo

Continuano le serate da Mille e una Notte nella fiabesca cornice dello Château Monfort di Milano. Giovedì 16 giugno infatti si terrà qui la terza cena che il Gourmet Festival Relais Châteaux dedica per il 2016 al Marocco, con la chef Abida Jabbour. Il suo ristorante, l’Ambre del Riad Fès, è la migliore meta gourmet della città per gustare piatti della tradizione marocchina rivisitata.
D’altronde Fès è la capitale gastronomica del Paese, vetrina di un cucina caratterizzata da una grande diversità di piatti: tajines, cous cous, pastilla, mechoui, tutti sapori naturalmente accentuati da spezie come cumino e zafferano.
All’Ambre la Chef custodisce la tradizione di piatti come il Lham Mhamar (agnello arrosto) e il Djaj Mchermel (pollo ocn olive e limoni in conserva). “Ma – aggiunge Abida Jabbour – in estate la mia carta prevede insalate fresche con zucchine marinate, pesce con Chermoula (salsa speziata) e pasticcio di piccione”. La serata milanese prevederà anche delizie agrodolci come l’agnello caramellato, una zuppetta di pesce e per chiudere un fresco sorbetto di pesca e cardamomo con biscotto salato di anacardi.