Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Aceto balsamico, come si produce


A Milano, apre un’acetaia temporanea firmata Monari Federzoni

di Marina Mauri

Nella Milano di Expo2015, in corso Garibaldi 42, il temporary shop iBalsamic by Monari Federzoni 1912 propone di intraprendere un viaggio alla scoperta dell'aceto balsamico di Modena. Oltre alla possibilità di acquistare l'intera linea di prodotti Federzoni, nel laboratorio temporaneo sono previsti eventi, degustazioni ed esperienze legate alla storica azienda modenese. Per l'occasione, tra le proposte più classiche, si possono acquistare alcune bottiglie in edizione limitata realizzate appositamente per il temporary shop, come la confezione regalo firmata dagli artisti Mauro Roselli ed Ennio Sitta e le bottiglie decorate a mano dall'artista Daniela Ciriminna. Scendendo invece al piano inferiore si può entrare nel merito della produzione grazie alla riproduzione di una vera e propria acetaia, dove le botti per l'invecchiamento e la maturazione si alternano a immagini di famiglia e a bottiglie storiche. Gli incontri con gli esperti e gli assaggi completeranno i percorsi formativi che si terranno nella location per tutto il periodo di apertura, fino al 2 agosto. Tra i tanti, un micro corso di un'ora che si ripete nell'arco di una giornata interamente dedicata alla formazione di "assaggiatori esperti" il giorno 11 giugno, in collaborazione con la scuola de La Cucina Italiana (per informazioni e prenotazioni scrivere a scuola@lacucinaitaliana.it).