Questo sito contribuisce alla audience di panorama

3 cocktail anni 20


Il Proibizionismo è stata la spinta per la trasgressione, tra locali speakeasy e cocktail che hanno fatto la storia della mixology

di Marina Mauri

Tre ricette vintage che in pochi sorsi riportano alle atmosfere dei locali americani che, nella seconda decade del Novecento, prosperavano grazie al passaparola e ai fiumi di alcol prodotto illegalmente. La trasgressione ha stimolato molto la creatività e grazie a quell'epoca ci sono molti classici della mixology che oggi si possono riscoprire durante una serata con gli amici.

Southside
Ingredienti per una persona

4 oz di gin
mezzo oz di crema di menta
mezzo cucchiaio di zucchero a velo
soda
menta fresca
ghiaccio tritato

Riempire uno shaker per metà con il ghiaccio. Unire il limone, lo zucchero e la crema di menta. Agitare per circa 20 secondi e versare nel bicchiere riempito per metà con il ghiaccio. Completare con la soda e decorare con la menta fresca.

French 75
Ingredienti per una persona

2 cl di Gin
sciroppo di granatina
sciroppo di zucchero
Champagne
il succo di un limone

Versare nello shaker il succo filtrato del limone, il Gin, alcune gocce degli sciroppi. Agitare e versare (filtrando) in una flûte ghiacciata. Riempire il bicchiere aggiungendo lo champagne freddo e servire decorato con una fett. Decorare infine con una fettina di arancia.


Sidecar
Ingredienti per una persona

5 cl di Cognac
2 cl di Triple sec (o Cointreau)
2 cl di succo di limone

Riempire di ghiaccio una coppa da cocktail e lasciarmla raffreddare. Riempire lo shaker di ghiaccio e versarvi il Cognac, il Triple sec e il limone. Shakerare, e versare nella coppa fredda e senza ghiaccio e decorare con il limone.