Questo sito contribuisce alla audience di panorama

2018: gli eventi enogastronomici di gennaio


Le tre manifestazioni più originali per iniziare bene l’anno all’insegna della buona tavola

di Chiara Degl’Innocenti

Se i pranzi e le cene delle feste non vi hanno soddisfatti pienamente, il 2018 inizia con un mese dedicato proprio al gusto. Prendete appunti e consultate l'agenda perché Icon ha scelto i migliori eventi gastronomici del mese di gennaio pensando proprio a voi.

14-17 gennaio
CARE's, l'evento ideato e organizzato da Paolo Ferretti, Norbert Niederkofler (neotristellato Michelin) e Giancarlo Morelli, perla sua terza winter editon torna sulle Dolomiti altoatesine dedicando ogni appuntamento ai foodie.

Dal 14 al 17 gennaio, infatti, l'Alta Badia ospita cene, laboratori e convegni a cui partecipano anche esperti del settore e chef da tutto il mondo. Tema principale la sostenibilità trattata anche dal punto di vista delle grandi aziende, che durante la manifestazione racconteranno la loro mission e il loro sostegno a CARE's.

19-20 gennaio
Birraio dell’Anno torna, per la nona volta, al teatro ObiHall di Firenze, dal 19 al 21 gennaio. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio che riconosce il miglior artigiano della birra italiana, fa testare 150 birre artigianali alla spina prodotte da 25 birrifici italiani individuati dal voto dei 100 esperti interpellati.

L’evento fiorentino vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale. Non a caso, come da tradizione, domenica 21 alle 16.30 il noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove premia il vincitore, sia del premio Birraio dell’Anno, che del Birraio Emergente, riconosciuto al produttore con meno di due anni di esperienza. Protagonista della kermesse anche lo street food con una selezione di truck e banchi ricchi di sfiziosità toscane ed extraregionali.

26-28 gennaio
Taste of arriva a Courmayeur. Il festival degli chef si trasferisce in alta quota sul Monte Bianco con un format che abbraccia le due anime della località valdostana dove tradizione e glamour si incontrano. Quando? Dal 26 al 28 gennaio tre giorni culinaria dove appassionati e curiosi possono degustare, sperimentare e avvicinare la cucina di grandi chef provenienti da tutto il territorio italiano in quattro portate.