Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Foto creature


Le macchine fotografiche “impossibili”, ma funzionanti, di due artisti-designer.

Viene prima la forma o la funzione? Ce lo si chiede guardando queste macchine fotografiche, che sembrano prototipi creati dai pionieri della fotografia alla fine dell'Ottocento, e invece sono state sviluppate da due artisti svizzeri residenti a Berlino, Taiyo Onorato e Nico Krebs. Qualunque sia la risposta alla nostra domanda, le macchine di Onorato e Krebs funzionano perfettamente e sono state anche vendute (tranne una, per chi volesse). I prezzi si aggirano intorno a 8.500 euro per quelle realizzate con i libri, vendute su un piedistallo di legno, mentre le altre sono offerte tra i 14mila e i 16mila euro, all'interno di vetrine che ricordano quelle dei musei di storia naturale. Particolarmente preziose sono quelle con il guscio di tartaruga, considerato che il commercio di queste corazze pregiate è proibito. Gli artisti ne hanno trovate due a un mercatino, loro primaria fonte di approvvigionamento, mentre per la terza hanno dovuto faticare. Dopo lunga ricerca l'hanno trovata in un centro di accoglienza per rettili abbandonati a Monaco di Baviera e l'hanno ottenuta in cambio di una donazione all'istituto.

Per il momento, dicevamo, l'unica disponibile è la “Voodoo”, e non ci sono progetti immediati per nuovi modelli. Ma è consigliabile monitorare il sito dei due creativi , che non escludono di costruirne appena troveranno nuovi oggetti interessanti.

Testo di Silvia Anna Barrilà

© Riproduzione riservata