Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sponz Fest, la musica in Alta Irpinia


Al via la terza edizione del festival diretto da Vinicio Capossela, tra suoni, arte, parole e luoghi da scoprire

di Micol De Pas

Tra gli appuntamenti di fine estate, torna lo Sponz Fest, il festival diretto da Vinicio Capossela nei comuni dell'Alta Irpinia. Un appuntamento con la musica, con il cibo e con i luoghi di una regione da riscoprire. Ecco perché andarci.

- La Notte d'Argento. La serata conclusiva del festival, il 29 agosto, celebra 25 anni di matrimonio tra Capossela e la musica. E lo fa con un concerto evento che comincia la sera per finire all'alba insieme a diversi ospiti tra cui Psarantonis, King Naat Veliov & The Original Kočani Orkestar, la Banda della Posta, Howe Gelb, i Los TexManiacs, Mariachi Mezcal, Alessandro “Asso” Stefana.

-Le vie dei muli. Una carovana accompagnata dai muli e dalle musiche popolari e di frontiera, percorrerà antiche mulattiere con l'idea di riscoprire il camminare, quell'incedere da assaporare fatto di pensieri e silenzi.A passo d'uomo e a di asino, ma a ritmo di musica.

- I luoghi e le parole. Accanto alla musica, l'attenzione è posta al territorio dell'Irpinia. Con dibattiti e incontri su ambiente e sostenibilità, ma soprattutto su giovanissimi esperimenti di ritorno all'agricoltura locale. E poi, la letteratura. Saranno ospiti il matematico Piergiorgio Odifreddi, l’archeologo Giampiero Galasso, Paolo Speranza con un lavoro sui poeti irpini, Aniello Russo scrittore e ricercatore che al floklore irpino ha dedicato l’esistenza, lo scrittore Alfonso Nannariello che racconterà la genesi delll’Archivio Epistolare, progetto che raccoglie le corrispondenze degli sposi separati dall’emigrazione, il giornalista Andrea Covotta che intervisterà Toni Ricciardi storico delle migrazioni che da poco ha dato alle stampe il suo libro “Morire a Mattmark” ed infine Lorenza Carrara ed Elisabetta Salvini, autrici del libro “Partigiani a Tavola”.

-------------------

Sponz Fest, dal 24 al 30 agosto, Alta Irpinia

nei comuni di Calitri, Cairano, Andretta, Conza e Aquilonia