Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sole Luna, documentari in festa a Treviso


Al via la prima edizione della rassegna nella città veneta, tra anteprime e una mostra a sorpresa

di Micol De Pas

Qual è la differenza tra film e documentario? Il confine è sempre più sottile per la comunanza di linguaggi e per l'obiettivo di raccontare una storia coinvolgente. Esiste ormai da un po' di tempo infatti un filone documentarista che ha abbandonato la presa diretta in favore di una ricostruzione, su basi certe e documentate, dei fatti che si vogliono narrare. Il documentario allora è fatto a posteriori, con personaggi recitanti. Ecco perché il confine tra i due generi si è assottigliato e il documentario è uscito dagli archivi e dai canali specializzati per aprire le porta ad un pubblico più vasto. E in effetti il panorama nazionale e non del docu-film è decisamente da scoprire, con piccoli capolavori da guardare.

L'occasione è quella del Sole Luna Treviso Doc Film Festival, parente stretto del Sole Luna che si svolge da anni a Palermo, ma neonato appuntamento nella città veneta, che presenta al pubblico una selezione di 17 documentari in concorso, con alcune anteprime italiane, tra cui Watershed Movie, prodotto da Robert Redford e il documentario israeliano Pole, Dancer, Movie.

Per la sezione fuori concorso sarà proiettato La piccola guerrigliera di Giancarlo Bocchi, e la rassegna dedicata ai fiumi, con Rumore bianco, Gente del Po di Michelangelo Antonioni, e London Afloat della giovane Gloria Aura Bortolini, anteprima mondiale di una storia davvero curiosa sulle storie e i destini di chi vive sulle acque di Londra.

Evento speciale della rassegna è poi una mostra di otto scatti fotografici realizzati da Michelangelo Antonioni durante la lavorazione di Gente del Po, mai stampati e mai esposti al pubblico, realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Michelangelo Antonioni e la nipote del regista.

----------------

Sole Luna Treviso Doc Festival

15-21 settembre 2014