Questo sito contribuisce alla audience di panorama

San Valentino, due mostre e un’asta sull’amore


Damien Hirst alla Paul Stolper Gallery di Londra, l’amore in fotografia da Camera Work a Berlino e l’Asta di San Valentino da Minerva Auctions a Roma

di Silvia Anna Barrilà

In occasione di San Valentino persino Damien Hirst, il bad boy dell'arte contemporanea inglese che ha scandalizzato con i suoi squali in formaldeide e gli animali sezionati, tira fuori il suo lato romantico e organizza una mostra dedicata al tema dell'amore alla Paul Stolper Gallery di Londra. Nella mostra "Love", dal 9 al 21 febbraio, espone una serie di stampe con cuore e farfalla - il suo marchio di fabbrica, simbolo di bellezza ma anche di fragilità, insieme ad alcune sculture-pillole a forma di cuore intitolate "♥YU4EVA" e ad un cuore trafitto da una freccia all'interno di un vaso. Il motivo? Lo ha spiegato così in un'intervista all'Independent:

L'amore è un antidoto contro l'orrore del mondo

Ma non è l'unico a cavalcare l'onda di San Valentino. Anche la galleria Camera Work di Berlino ha raccolto una serie di fotografie sull'amore in una mostra intitolata - anch'essa - "Love" che doveva concludersi il 7 febbraio ma è stata prolungata fino al 14. In mostra ci sono più di 100 scatti di nomi come Diane Arbus, Nick Brandt, Michel Comte, Elliott Erwitt, Horst P. Horst e Ellen von Unwerth che affrontano il tema sotto diversi punti di vista: dall'amore passionale a quello materno a quello dell'artista per il suo soggetto.

San Valentino, infine, ha ispirato anche la casa d'aste romana Minerva Auctions che per il 13 febbraio ha in programma l'"Asta di San Valentino" che include gioielli, orologi e altri accessori vintage come borse e foulard. Un'occasione per avvicinare una più ampia clientela al mercato di oggetti straordinari, magari anche chir chi desidera fare un regalo che possa rivalutarsi col tempo non solo dal punto di vista affettivo ma anche economico.