Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Roxanne Lowit, il mondo "favoloso" della moda


A New York una retrospettiva

di Micol De Pas

Karl Lagerfeld la definisce una «testimone del matriomonio tra fama e vanità». In effetti lei, la fotografa Roxanne Lowit, ha inventato una nuova declinazione di reportage: quello dal mondo dei fabulous, i ricchi, belli e famosi.

Siamo negli anni 70 quando comincia a scattare per la moda per ottenere, in breve tempo, l'accesso al dietro le quinte. Che subito diventa il suo mondo, il pianeta da esoplorare e raccontare, come in un vero reportage, a chi non lo ha mai visto. Così lo snapshot diventa opera d'arte e lei accumula un archivio di oltre 200mila negativi e diapositive a colori sugli aventi tra Parigi, New York, Milano e Londra.

Ci sono tutti, Irving Penn, Richard Avedon, Helmut Newton, le supermodelle Linda Evangelista, Christy Turlington, Naomi Campbell, i designer John Galliano, Karl LAgerfeld e Yves Saint Laurent, oltre a Anna Wintour, Diana Vreeland... e altri grandi.

Ora vanno in mostra alla Steven Kasher Gallery di New York con Be Fabulousi>, una quarantina di scatti in bianco e nero e circa venti stampe a colore di grande formato. Una mini retrospettiva per una grande fotografa.

----------

Roxanne Lowit: Be Fabulous

12 dicembre - 18 gennaio

Steven Kasher Gallery , New York.