Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Rossy de Palma, dal cinema di Almodovar al teatro


Va in scena al Piccolo di Milano lo spettacolo “Resilienza d’amore”, tra surrealismi e visioni al femminile

di Luca Bergamin

L’amore è una cosa surreale? L’amore è arte, viene da rispondere, guardando il viso “picassiano” di Rossy de Palma. L’amore è resilienza, direbbe lei. Questo è anche il titolo dello spettacolo di cui è protagonista al Piccolo Teatro Grassi di Milano. Cinquanta anni, musa del primo Almodovar che l’ha voluta in La Legge del desiderio, Donne sull’orlo di una crisi di nervi, Légami, Kika, Il Fiore del mio desiderio, e in tempi più recenti, negli Abbracci Spezzati, Rossy nella sua carriera ha sempre amato “incrociare” stili e forme di espressione: è stata modella per Louis Vuitton, Jean-Paul Gaultier, Missoni. Canta, dipinge.

La mia vita è un atto di ribellione, animato dal desiderio di decorticare, di sapere cosa nasconde l’apparenza delle cose, come se la vita fosse una cipolla, alla quale vai togliendo strati, per scoprire che alla fine non c’è niente, solo l’umidità delle lacrime che hai versato. Mi sono sentita sola, unica della mia specie, come un anacronismo, un errore. La poesia, il Dadaismo, il Surrealismo, i primi amici, il primo amore... credevo mi confortassero di fronte alle avversità. Così il mio lavoro è stato dall’inizio un atto per imparare ad amare me stessa. Senza saperlo facevo e continuo a fare una resilienza d’amore.

Parole di Rossy de Palma che presenta il suo recital in cui arte e storie femminili sono indissolubilmente intrecciate, come una tela, come un quadro di Picasso. Nella sua performance, de Palma fa rivivere, tra gli altri, la mitica Gala, la Musa di Dalì, il cui fantasma ancora "vive" nella mitica villa di Cadaques.

Rossy, che ha il viso come una scultura cubista, che ha fatto della sua anomalia fisica, la quinta per accedere allo spettacolo della sua poliedrica esistenza, citando il suo amato poeta Lorca, condurrà per mano in una realtà che è davvero surrealista. Come l’amore.

-----------------

Rossy de Palma, Resilienza d’amore

Piccolo Teatro Grassi di Milano, dal 17 al 22 marzo