Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Pucci, Kenzo e Tommy Hilfiger: i 3 party più belli della settimana


Da Londra a Firenze passando per Parigi, celebrities, designer e socialite si sono dati appuntamento nelle tre città per festeggiare

di Giuliana Matarrese

Estate, tempo di festeggiamenti.

Sembrano pensarla così i marchi tra i più blasonati al mondo che, complici le temperature calde, non perdono occasione per radunare intorno a sè il bel mondo.

Pucci, ad esempio, ha dato una cena nel suo Palazzo Fiorentino in onore di Robert Wilson, drammaturgo statunitense presente alla serata, e che, per l'occasione ha ricevuto dal primo cittadino Dario Nardella le chiavi della città. Tra gli invitati, oltre la famiglia Pucci, rappresentata da Laudomia e dalla Marchesa Cristina, figure di spicco del panorama politico cittadino come l'assessore alla cultura Tommaso Sacchi e il direttore generale di Palazzo Strozzi Arturo Galansino.

A Parigi, invece, Kenzo ha festeggiato il lancio del suo profumo, World, con un party all'Hotel Solomon de Rotschild: a fare da padroni di casa, i creativi del marchio, gli asiatici Carol Lim e Humberto Leon, che hanno ospitato Baptiste Giabiconi, Aziz Ansari, il fotografo Jean-Paul Goude e la modella Anna Cleveland, senza dimenticare chi è arrivato direttamente dalle colline di Hollywood, come il regista Spike Jonze e Bradley Cooper.

Infine, a Londra, Tommy Hilfiger ha sponsorizzato il Serpentine Summer Party, uno degli appuntamenti mondani più importanti nel calendaro inglese: a festeggiare l'evento insieme allo stilista, alla direttrice dei programmi estivi della Serpentine Julia Peyton-Jones e al direttore artistico Hans Ulrich Obrist,  a Kensington Gardens, sono intervenute top model e nuove leve, da Naomi Campbell a Sam Rollinson, passando per attrici come Sienna Miller e archistar come Bjarke Ingels passando per la leggenda del tennis Boris Becker.