Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Una performance tra mobile art e musica jazz. A Roma


Il gruppo Pollock Project dialoga con gli artisti del New Era Museum

di Micol De Pas

L'incontro è davvero curioso: tre musicista jazz, Marco Testoni, Elisabetta Antonini e Simone Salza, incontrano gli artisti del New Era Museum, che utilizzano come mezzo espressivo l'iPhone.

Sono infatti gli iPhonografi e la loro mobile art a dialogare con la musica visuale che caratterizza il percorso di ricerca dei tre musicisti componenti del Pollock Project, che intrecciano l’arte contemporanea ad un continuo rimescolamento di jazz, elettronica e musica per immagini.

Così è nato, a quattro anni dall'ultimo disco, The Unexpected Happening, un format trasversale e provocatorio nato da un’idea del compositore Marco Testoni e del fotografo Andrea Bigiarini, tra i fondatori del New Era Museum, che prevede, in differenti location, 4 momenti all’insegna della Mobile Art: un concerto, una mostra (Galleria Lancellotti, Piazza Lancellotti 3 Roma, dall’11 al 26 marzo), un contest ed un set fotografico estemporaneo allestito presso i luoghi degli eventi.

Il 12 marzo prossimo all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Teatro Studio, ore 21.00) il gruppo art-jazz Pollock Project presenta il terzo album AH!

Impossible Humans - Jury’s Eye è la mostra allestita presso la Galleria Lancellotti di Roma, che si concluderà con l'esposizione degli scatti dei vincitori del contest Impossible Humans - Awards (dal 18 al 26 Marzo).