Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le mille luci di Paolo Fresu a Milano


Il trombettista sardo insieme all’azienda vinicola Tenuta Luce per un concerto di beneficenza al Teatro Gerolamo di Milano

di Valentina Lonati

Musica che “si sente con gli occhi e si vede con le orecchie”. Ha sempre definito così la sua arte Paolo Fresu, trombettista sardo di fama mondiale. Da trent'anni a questa parte, ha scolpito paesaggi sonori in grado di raggiungere gli strati più profondi dell'anima. Fino a diventare una stella del jazz italiano, amatissimo all'estero per il suo jazz morbido e immersivo.

Proprio all'esplorazione percettiva ha dedicato il suo ultimo album Lumină, uscito il 17 ottobre in occasione dell'anniversario della morte di Thomas Edison. Un concept album incentrato sull'incontro metaforico tra musica e luce: ”Lumină è un tributo alla luce. Sono dieci brani in cui la parola luce si declina in dieci lingue diverse e in altrettante composizioni originali. Perché luce è suono ancor prima che sguardo e colore”, ha raccontato.

A sposare fin da subito il progetto è stata una realtà apparentemente lontana dalla musica, ma vicinissima in termini di evocazione sensoriale (e di “luminosità”): quella dell'azienda vinicola Tenuta Luce, che da vent'anni produce il primo vino di Montalcino prodotto dall'unione di Sangiovese e Merlot. Ne è nata una collaborazione che ha portato Tenuta Luce a sostenere l'uscita dell'album di Fresu e a sviluppare l'idea di Luce & Music, una serie di concerti di beneficenza che intrecciano le note del jazzista a quelle del vino toscano.

L'appuntamento è il 18 gennaio al Teatro Gerolamo di Milano, dove Paolo Fresu presenterà l'album Lumină accompagnato dal suo quintetto composto da Carla Casarano alla voce, Leila Shirvani al violoncello, William Greco al pianoforte, Marco Bardoscia al contrabbasso ed Emanuele Maniscalco alla batteria e all’harmonium. Anticipa il concerto l'aperitivo organizzato da Tenuta Luce.

Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alla onlus Nidi di Note (sostenuta dallo stesso Fresu), che organizza attività per avvicinare i bambini al mondo della musica insieme a musicisti, insegnanti ed esperti internazionali.