Questo sito contribuisce alla audience di panorama

On Stage: a Milano sfilano i nuovi talenti


Nel salotto buono della città, in via Montenapoleone, sfilano 10 talenti internazionali. Tra gli ospiti, Sir Paul Smith, Giuliano Pisapia e Rosita Missoni

di Giuliana Matarrese

Alla sua sesta edizione, On Stage, il progetto lanciato da Milano Unica, in collaborazione con The Woolmark Company, è ormai una realtà consolidata del calendario degli eventi modaioli di Milano.

Tenuto in concomitanza con Milano Unica, il vero e proprio salone italiano del Tessile, l'obiettivo è promuovere i giovani talenti internazionali della moda, che hanno mandato in passerella un'antologia dei loro capi simbolo (alcuni già in vendita nelle boutique per la stagione invernale, altri della collezione estiva 2016). Capace di lanciare in passato nomi come Andrea Pompilio, Marco De Vincenzo, Camo, Mary Katrantzou e Tim Coppens, per quest'anno ha scelto come migliori rappresentanti del nuovo 10 nomi: Luca Larenza, Ricostru, Weber+Weber, Miuniku, Ms Min, Sid Neigum, Pieter e Sulvam.

A loro è stato dato il supporto concreto delle aziende partner, le eccellenze della produzione tessile europea, che hanno fornito le loro competenze e i loro prodotti. E proprio tra i partner c'è The Woolmark company, consorzio dei maggiori produttori della lana, patrocinato da Carlo d'Inghilterra, molto attivo nel promuovere il valore green della lana, portando addirittura in via Montenapoleone, setting d'eccezione della sfilata, un gregge di pecore.

Intervenuti alla serata, tra gli altri il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, Rosita Missoni, e Sir Paul Smith.

Non manca il côté benefico: i proventi della serata infatti, sono stati devoluti alle Case del Sorriso del CESVI.