Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Omero, secondo noi. A teatro, due interpretazioni geniali


Jan Fabre e Bob Wilson rileggono i testi omerici. Due spettacoli da non perdere, a Roma e Milano

di Micol De Pas

Omero, l'Odissea e la mitologia greca vanno in scena con due interpreti geniali del nostro mondo. Due spettacoli che parlano del presente attraverso storie antiche e senza tempo che raccontano la natura umana.

Jan Fabre, artista, coreografo e regista belga, lancia una vera e propria sfida: 24 ore consecutive a teatro. Si comincia il 17 ottobre per finire il giorno successivo con Mount Olympus - To glorify the cult of tragedy, vero e proprio inno all'immaginazione, ispirato al libro Le nozze di Cadmo e Armonia di Roberto Calasso (Adelphi). Una riscrittura che si snoda in un labirinto di storie lungo una guerra di Troia che però non ha mai fine. E in un tempo che viaggia lungo una strada a doppio senso di marcia, tra passato e presente.

Bob Wilson, invece, porta al Piccolo Teatro di Milano Odyssey, allestimento teatrale del poema epico nella versione in greco moderno, tratta dal testo del poeta inglese Simon Armitage. La versione di Bob, che parte da un'analisi profonda del testo, ne porta alla luce nuovi significati, rivela in modo magico gli aspetti più sorprendenti del poema, combinando il fantastico con la realtà. Il tempo, mai lineare, si attorciglia tra l'antichità e la contemporaneità in una doppia lettura della specie umana: la sete di conoscenza, insopprimibile quanto l'eterna lotta verso il cambiamento. Lo spettacolo, coproduzione del Piccolo e del Teatro Nazionale di Grecia, debuttò ad Atene, dove rimase per quattro mesi, nel 2012. 

Due spettacoli fortemente contemporanei mettono in scena risposte e soprattutto domande che abitano i luoghi più intimi di ognuno di noi. Una glorificazione della tragedia, come propone Fabre, a bordo di quella nave che ha riportato a casa Ulisse, come vuole Wilson. Per un pubblico pronto all'effetto catartico di un viaggio verso la propria (e intima) Itaca.

--------------------

Jan Fabre, Mount Olympus - To glorify the cult of tragedy, 17 ottobre Roma Teatro Argentina per il festival Romaeuropa

Bob Wilson, Odyssey, fino al 31 ottobre, Milano Piccolo Teatro Streheler