Questo sito contribuisce alla audience di panorama

L’Italia in sessanta anni di fotografia


A Palazzo della Ragione a Milano, va in scena Italia Inside Out, un viaggio da Nord a Sud compiuto dai più grandi reporter del nostro paese

di Luca Bergamin

E’ un autentico viaggio in Italia compiuto dai più grandi fotografi italiani.  Nel ‘700 e ‘800 furono i pittori paesaggisti e gli scrittori stranieri, prevalentemente francesi, britannici e tedeschi a scoprire il fascino e anche la nuda cronaca del nostro paese. Italia Inside Out, la mostra allestita a Palazzo della Ragione è un’occasione unica per (ri)percorrere la nostra penisola da Nord a Sud, isole comprese.

Un itinerario iconografico lungo sessanta anni, dall’analogico al digitale, dal bianco e nero al colore, che ha come costante la bellezza dell’Italia e la sfrontatezza degli italiani, la poesia dei luoghi, il coraggio delle persone.

Sembra così lontana la Milano di Paolo Monti, invece, se la guardi bene, certe sere di inverno i suoi Navigli sono ancora tavolozze di foschia dai quali fanno capolino, allora come oggi, i canottieri.

 Gianni Berengo Gardin ci porta in una Venezia incantata, come lo sono, per altri aspetti, le Marche “geometriche” di Mario Giacomelli. Si solcano le acque del Tevere insieme a Gabriele Basilico mentre Mimmo e Francesco Jodice raccontano una Campania epica e lirica, rendendo contemporanei templi, colonne, capitelli e statue.

Toni Thorimbert punta l’obiettivo sulle periferie di Pioltello: riceve sputi ma anche sguardi e gesti altrettanto eloquenti dai bambini relegati a vivere lì tra i primi acidi palazzoni, quando invece le loro coetanee di Palermo fotografate da Letizia Battaglia sono già donne fatte anche se il corpo tradisce quel loro destino già scritto.

Con Luigi Ghirri si ritrova la strada della Via Emilia, mentre Pietro Donzelli fa venire nostalgia per il Delta del Po, più aggraziato e amato cinquanta anni fa di quanto non accada ora. E poi ci sono i fotografi di oggi: Silvia Camporesi, Domingo Milella, Claudio Sabatino. E tanti altri ancora che testimoniano la forza del nostro paesaggio, antico e moderno, spedendo cartoline da un paese che resta e sempre sarà il più fotografato del mondo. 

----------------

Italia Inside Out, Palazzo della Ragione

Milano,  21 marzo – 21 giugno 2015

La mostra è stata prorogata fino al 2 agosto 2015