Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Milano PhotoWeek. Il calendario


Oltre 100 appuntamenti per celebrare la fotografia

di Redazione

La prima notizia è l'ironia. Perché il calendario degli appuntamenti, nella versione cartacea, verrà inserito all'interno di un fotoromanzo. Milano ti guardo, questo il titolo, verrà distribuito in 20.000 copie, ideato e realizzato per raccontare una storia dedicata alla città. Tra il serio e il faceto: si sdrammatizza sull'uso della fotografia ma si affronta un tema decisamente serio e attuale, quello dei giovani e il lavoro. Tra gli autori, il fotografo Giorgio Barrera, già collaboratore di Icon Design.

Tra gli appuntamenti in primo piano, l’inaugurazione di lunedì 5 giugno con il progetto 365+1 Ritratti a Milano ideato da Leica Camera Italia e con la partecipazione di 30 fotografi milanesi che si alterneranno su un set fotografico en plein air nello spazio antistante il Leica Store. Sempre di lunedì, alle 21.00, BASE Milano ospiterà una serata dedicata ai collettivi fotografici dal mondo, una lunga proiezione curata da Cesura, dal titolo Common Thinking.

Martedì 6 giugno dalle ore 18.30, ai Frigoriferi Milanesi, spazio alla fotografia africana con la mostra Il cacciatore bianco, che include opere di Seydou Keita, Malik Sidibé e Guy Tillim, e la collaborazione con Lagos Photo Festival.

Mercoledì 7 giugno alle 21.00, presso il chiostro di Fondazione Stelline, si terrà l’anteprima del documentario Robert Doisneau: Through the Lens, di Clémentine Deroudille.

Giovedì 8 giugno dalle ore 16.00 in Triennale, un pomeriggio a cura di MiBACT per la fotografia: nuove strategie e nuovi sguardi sul territorio. La sera, dalle 21.00 ancora in Fondazione Stelline per il film dedicato al fotografo americano Bill Cunningham e un’introduzione al prossimo PhotoVogue Festival che si terrà a novembre a Milano.

Sabato 10 giugno si terrà il laboratorio per bambini organizzato dal fotografo Paolo Ventura in collaborazione con MUBA, mentre da CineWanted in Via Tertulliano partirà una maratona di due giorni di film dedicati ai grandi fotografi contemporanei. In Fondazione Stelline alle 18.00 i talk a cura di Sky Arte HD in occasione del lancio della seconda edizione di Master of Photography. Domenica 11 giugno, nell’area di Porta Nuova, il progetto ‘ponte’ tra la Milano Photo Week e la Milano ArchWeek dal titolo Milano Open Portrait, promosso dalla Fondazione Riccardo Catella nell’ambito della Porta Nuova Smart Community e curato dal fotografo e artista Antonio Ottomanelli: installazione “a sorpresa” che coniuga fotografia e architettura.

Il programma completo, con oltre 100 incontri diffusi nella città, è consultabile qui.