Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Giovanni Soldini con la sua Maserati nell’Oceano Pacifico sulla Rotta del Te


La barca italiana tenta una nuova impresa su di una storica rotta lunga più 7 mila miglia

di Luca Bergamin

 

IL RECORD – Nuova impresa all’orizzonte per Giovanni Soldini e l'equipaggio di Maserati che puntano a stabilire il primato di percorrenza sulla Rotta del Te, da San Francisco a Shangai, sperando che le condizioni atmosferiche siano amiche della barca italiana. Col timoniere Soldini, si sono imbarcati altri otto componenti l’equipaggio, ovvero gli italiani Guido Broggi, Andrea Fantini, Francesco Malingri e Marco Spertini, il tedesco Boris Herrmann, il cinese Jianghe “Tiger” Teng, lo spagnolo Oliver Herrera Perez e lo svedese Andreas Axelsson. 

LA ROTTA DEL TE - E’ un tragitto storico della navigazione quello che va dalla costa ovest degli Stati Uniti alla Cina, una rotta parallela rispetto alla più classica Londra-Hong Kong, che nel corso dell’800 era solcato dalle navi per fini commerciali, in particolare per trasportare le foglie del te. Si tratta di 7.315 miglia nell'Oceano Pacifico. Su questa distanza le barche clipper si sono a lungo sfidate per stabilire nuovi record di velocità. Wordfish nel 1853 compì la tratta in 32 giorni e 9 ore, con una media di 225 miglia al giorno.

 IL WORLD SAILING COUNCIL CONTROLLA - Su questa rotta antica non ci sono tempi di riferimento per le imbarcazioni moderne, pertanto Giovanni Soldini e Maserati apriranno una nuova epoca di velocità, sotto l’egida e il controllo del Sailing Speed Record Council, l’organismo internazionale che certifica i migliori tempi di percorrenza delle imbarcazioni moderne sulle rotte storiche dei clipper.

 PAROLA DI GIOVANNI -  Soldini è emozionato e contento di intraprendere questa nuova avventura velica: “È molto affascinante ripercorrere le rotte storiche dei grandi navigatori del passato, ha un sapore epico. Lo abbiamo fatto tre anni fa con la Rotta dell'Oro, ci proviamo quest'anno con la Rotta del Tè, sperando di battere il primato appunto con una barca italiana e un equipaggio composto in larga misura da connazionali”.

 AUSTRALIA PROSSIMA META  - Dopo queste 7 mila miglia verso l’Oriente, Maserati compirà un notevole passo di avvicinamento verso l’Australia dove in dicembre prenderà avvio un’altra mitica regata, la Rolex Sydney-Hobart, alla quale Soldini prenderà parte con la sua barca.