Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La nascita del Punk a Londra


Fotografie degli anni 70 in mostra alla Michael Hoppen Gallery

di Silvia Anna Barrilà

Londra, King's Road, 1971. La stilista Vivienne Westwood e Malcolm McLaren, presto manager dei Sex Pistols, aprono il negozio Let it Rock, più tardi noto con il nome di Sex e poi come World's End. Sono gli anni della nascita del movimento punk in Gran Bretagna, con tutta la sua carica sovversiva e rivoluzionaria, le sue band, la sua stravaganza, il suo atteggiamento fortemente critico nei confronti della situazione politica ed economica.

Oggi in quello stesso quartiere, Chelsea, tra le gallerie d'arte e le vie dello shopping, è ben difficile trovare tracce della radicalità e della subcultura di allora. La galleria specializzata in fotografia di Michael Hoppen, a pochi passi da King's Road, ci ripropone quelle immagini in una mostra di fotografie vintage di Ray Stevenson che ritraggono i personaggi, gli eccessi e le performance dell'epoca. 

La mostra è aperta in galleria dal 20 luglio al 26 agosto, ma già dal 18 luglio si possono acquistare le fotografie online sul sito della galleria: www.michaelhoppengallery.com