Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Kirchner, Nolde e l’Espressionismo tedesco a Genova


Il movimento che ruppe con la pittura neo romantica per svelare sentimenti e angosce profondi

di Luca Bergamin

 

Artista-Marcella è l’icona dell’Espressionismo Tedesco in mostra al Palazzo Ducale di Genova. A dipingerlo fu  Kirchner, presente anche con “Nudo che si pettina”, un Autoritratto del 1914 e con alcuni pastelli in cui raffigura angoli cittadini, scene di strada. Proprio la vita quotidiana, pregna di pulsioni, anche erotiche, fu al centro dell’interesse di questi artisti che, come dice la parola stessa Brucke, vollero fare da ponte tra la pittura neo romantica e un genere nuovo, appunto l’Espressionismo. 

Questi artisti, in particolare Kirchner e Nolde, insieme a Erich Heckel, Karl Schimdt-Rottluff e Fritz Bleyl puntarono a un’arte più emozionale ed emotiva. In contrapposizione all’impressionismo, essi vollero rappresentare i sentimenti più profondi, compresi quelli più angosciosi ed angoscianti, che turbavano gli animi umani in quegli anni antecedenti il primo conflitto bellico mondiale.

I loro sono quadri che “gridano” e graffiano, anche nostalgici, languidi, specialmente quelli che rappresentano corpi nudi. Il circo, la città, i paesaggi che fanno da sfondo a incontri e passioni sono resi con colori netti, tinte forti, pervasi da una tensione cromatica evidente.

Gli Espressionisti furono anche abilissimi nella tecnica della xilografia, raggiungendo forse la vetta più alta in questa forma di arte assai importante nella Germania del XX secolo. Kirchner in particolare firmò Bagnanti tra le rocce bianche, opera a colori del 1912, che è presente nell’esposizione del capoluogo ligure.

 Si possono ammirare la Maglia gialle e nera, Bosco nei pressi di Moritzburg e Coppia distesa di Max Pechstein. Conturbanti, misteriose, sono anche le figure femminile dipinte da Schmidt-Rottluff: Ragazza intenta nella toilette e Donna Pensierosa. Emil Nolde spicca indubbiamente tra tutti per il tocco raffinato che riesce a manifestare persino in magmatiche rappresentazioni cromatiche quali Tronchi bianchi.

-----------------------

Da Kirchner a Nolde, Espressionismo tedesco 1905-1913

Palazzo Ducale, Genova, Sino al 12 luglio