Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Jordi Mollà e i 12 profumi opere d’arte


A Cortina Insipiring Paintings, 12 tele dipinte dall’attore e ispirate ad altrettante fragranze

Metti insieme un attore e registra cinomatografico, le fragranze di 12 profumi, la passione per la pittura. La sintesi dell’incontro di queste realtà in apparenza così lontane è visibile a Cortina (e lo sarà poi a Roma) dal 24 agosto al 4 settembre. È nelle sale del Grand Hotel Savoia che si apre infatti la mostra Inspiring Paintings. Autore: Jordi Mollà, attore e regista cinematografico spagnolo con all’attivo una quarantina di pellicole internazionali: dagli esordi in Prosciutto, prosciutto di Bigas Luna a Il fiore del mio segreto di Almodóvar, a Blow, al fianco di Johnny Depp e Penélope Cruz, Elizabeth con Cate Blanchett, Che di Steven Soderbergh e Chronicles of Riddick, in uscita a settembre, con Vin Diesel.

E proprio mentre era impegnato nelle riprese di un film, Mollà è entrato in contatto con la realtà dei profumi tra le sale dell’Essential Gallery di Campomarzio70 a Roma dove è raccolto il meglio della profumeria artistica internazionale. L’attore-pittore ha scelto personalmente 12 fragranze a cui si è ispirato per le sue tele sintetizzando la sua personale lettura dell’universo che passa attraverso la creazione del profumo.
“L’arte del profumo trascende qualsiasi dialogo razionale, come la musica e l’arte che vogliono sempre suggerire piuttosto che raccontare” ha dichiarato Mollà che, nel lavorare alle sue opere ha prima selezionato i 12 profumi per poi passare alla trasposizione su carta di parole e pensieri per poi trasferire sulla tela le emozioni più profonde, come mostrano le immagini della nostra gallery.

Foto: © Diego Comi Ph.