Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il calcio, secondo Steve McCurry


25 inediti in mostra a Castelnuovo Magra (La Spezia)

di Micol De Pas

A raccontare il gioco di strada praticato a tutte le latitudini, ha pensato Steve McCurry. Che con il suo taglio inconfondibile e quell'uso così particolare del colore, dipinge la sua versione del calcio. Unificante e liberatorio, ha la capacità di unire anche mondi lontani e decisamente diversi. Come il nostro e quello di giovanissimi monaci buddisti in Myanmar o a quello della Russia, dell'Afghanistan, di Cuba.

25 scatti inediti incentrati sulla dimensione ludica del calcio sono esposti, insieme a cinque immagini iconiche di McCurry nella Torre del Castello dei Vescovi di Luni, di Castelnuovo Magra (SP) fino all'11 settembre. Distribuite su sei dei sette piani della torre, le foto scandiscono il percorso espositivo, allestito dall'architetto Peter Bottazzi in collaborazione con Biba Giacchetti, che ha selezionato con il fotografo il materiale espositivo. Con un punto di vista preciso: il calcio aggrega, canalizza positivamente energie e distrugge barriere, sociali e razziali. Uno sport economico e universale, magico per tutti i ragazzi del mondo.

-------------

Steve McCurry, Football&Icons

fino all'11 settembre 2016

Torre del Castello dei Vescovi di Luni, Castelnuovo Magra