Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Icon e Montblanc: due cocktail in boutique per Pitti Uomo 94


Inchiostro indelebile, pellami di prima qualità e cocktail a base di Campari. A Firenze, Icon e Montblanc brindano insieme in occasione di Pitti Immagine Uomo 94

di Silvia Perego

Una città con una lunga tradizione nella lavorazione della pelle, un marchio con una lunga tradizione nella scrittura. Proprio a Firenze, infatti, culla dell'arte e della cultura, durante i giorni caldi della 94esima edizione di Pitti Immagine Uomo, Montblanc festeggia insieme ad Icon, invitando amici ed appassionati a due cocktail in boutique. L'occasione? Celebrare una collaborazione nata all'interno del progetto del magazine The Iconic Club, iniziativa che vuole tutelare e promuovere prodotti identitari, indiscutibilmente iconici. Tra i numerosi prodotti che hanno fatto la storia firmati dalla stella bianca, una su tutti è proprio la stilografica Meisterstuck, capolavoro artigianale di precisione, identificata dal numero 4.810 inciso sul pennino, l'altezza in metri del Monte Bianco.

Così, al numero 63R di Via dè Tornabuoni, all'interno del negozio della maison tedesca, nelle serate del 12 e 13 giugno si raccontano storie autentiche, di artigianalità ed eleganza. La musica accompagna il passaggio di easy snack e drink firmati Campari, tra gli accessori esposti e le copie dell'edizione numero 44 di Icon: uno Style Issue dalla copertina insolita, non un portrait, ma la figura intera del musicista Jack White vestito Gucci. Rende omaggio al gesto manuale un calligrafo, che personalizzerà business card per gli ospiti oppure la pelle dei luggage tag con inchiostro indelebile. Due gli stili di scrittura da scegliere, classico o più moderno.

L'appuntamento da segnare in agenda è quindi per il 12 e 13 giugno, dalle 18:30 alle 20:30 nella boutique Montblanc in Via dè Tornabuoni 63R a Firenze.