Questo sito contribuisce alla audience di panorama

I Mondiali di calcio visti dal design


Come cambiano le case degli italiani durante l’evento calcistico

di Micol De Pas

Le declinazioni possibili dei Mondiali sono infinite. E ora tocca ai designer a scendere in campo. In particolare, agli under 35 che lanciano la loro personale sfida: rappresentare i cambiamenti che l'evento calcistico impone alle case degli italiani.

Gli appartamenti effettivamente cercano di adattarsi alle nuove esigenze dei propri abitanti, tra funzionalità e scaramanzie, come inginocchiarsi sul pouf davanti al divano, celebrare il rito della diretta insieme alla voce salmodiante del mitico Bruno Pizzul o compiere il sacrificio della pizza con gli amici mentre si raggiunge l'ipnosi mediatica.

Questi e altri ancora sono gli oggetti creati su misura da una squadra d'eccezione, la Nazionale Italiana Design, composta da Sovrappensiero, Zaven, Simone Simonelli, Daniele Bortotto, Giorgio Biscaro, Alessandro Gnocchi, Gianluca Seta,Tankboys, Matteo Zorzenoni, Happycentro e Filippo Protasoni, allenata da due figure degne della partita, Andrea Maragno (JoeVelluto) e Claudio Larcher (Modoloco). Ad arbitrare, Silvana Annicchiarico, direttore del Triennale Desgin Museum di Milano che ospiterà i lavori dall'8 luglio al 7 settembre.


Leggi anche I Mondiali degli illustratori

---------

Nazionale Italiana Design alla Triennale di Milano, 8 luglio - 7 settembre