Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Cult and cook


A Milano la tre giorni di Cultorama, reinterpretazioni culinarie per notti speciali

Le Grand Fooding torna a Milano il 2, 3 e 4 luglio per presentare CULTorama, tre serate culinarie cult (in collaborazione con  S. Pellegrino e Acqua Panna). In un luogo altrettanto mitico come il milanese Plastic, sei top chef proporranno le loro interpretazioni dei piatti più rappresentativi, preparati all’interno di “food truck” importati e attrezzati per l’occasione. A presentarli, altrettante "locandine" ispirate all'immaginario cinematografico. In programma:

- Kristin Frederick de “Le Camion qui Fume”, chef di Los Angeles trapiantata a Parigi, con i suoi hamburger itineranti. 

- Paolo Parisi, agricoltore-cuoco militante e iconoclasta, famoso per nutrire le sue galline livornesi solo con latte di capra per ottenerne le migliori uova del mondo, che proporrà in carbonara insieme al suo guanciale di cinta senese.

- Mohamed Ourad, chef franco-algerino del ristorante Momo a Londra, nella zona di Soho, nel quale da più di 10 anni realizza il cultissimo "Couscous Momo".

- Bernard Chesneau, chef che dopo una prestigiosa carriera ha iniziato a girare la Danimarca con il suo food truck, con cui arriva a Milano per proporre il suo “flaeskesteg”, piatto a base di maiale arrosto e insalata di cavolo rosso. 

- Jean-François Ferrié, ottimo chef che, dopo aver militato con onore tra  Barcellona e Parigi ha deciso di ritirarsi a Laiguiole, sua città d’origine.  Propone il suo celebre "Aligot à l'ancienne". 

E per chiudere, “Le Grand Nespresso Final Cult”, una reinterpretazione di un dessert italiano preparata in collaborazione con Nespresso da Franco Aliberti, giovane prodigio della pasticceria italiana che ha da poco lasciato la cucina di Massimo Bottura e a breve aprirà una sua attività.

A rinfrescare le serate, Birra del Borgo, con le sue birre artigianali, e Zanotto, vino naturale al 100%. Ogni sera, dalle ore 20:00, al Plastic. I biglietti costano 26 € e sono in vendita su  http://www.legrandfooding.com/milano . Anche quest’anno parte del ricavato andrà in beneficenza a CAF onlus.