Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Armani Silos: cinque cose da sapere


Lo stilista inaugura a Milano uno spazio di 4.500 metri quadrati per raccontare la sua storia

di Luca Bergamin

 Il mondo di Giorgio Armani in un Silos. In via Bergognone 40 a Milano, uno spazio espositivo racconta la storia del grande stilista. Voluto fortemente da Armani stesso, che dichiara: “Volevo che il mondo avesse un’idea completa di quello che ho fatto in tutto questo tempo e sono felice e fiero di farlo con un museo che rappresenti il mio modo di essere e di vestire”. Cinque cose da sapere.

Il nome. Si chiama così, perché ricavato all’internodi uno dei locali magazzino utilizzati in passato dalla Nestlè per conservare il cibo.

Dal New York a Milano. A 40 anni della sua inimitabile carriera di “sarto” delle star internazionali del cinema, dello spettacolo e  dello sport, Armani ha… riempito il Silos, posto di fronte al teatro che porta già il suo nome e fu progettato dall’archistar Tadao Ando. Si tratta di uno spazio di 4.500 metri quadrati in cui trova posto la collezione già ammirata nell’ambito della grande esposizione personale che gli dedicò il Guggenheim di New York.

Filosofia. Lo stilista ha scelto personalmente gli abiti da mettere in mostra tra le centinaia disegnati in 40 anni e oltre di carriera, senza rispettare alcun ordine cronologico, bensì allo scopo di raccontare l’evoluzione del suo pensiero estetico. Così al piano terra c’è la sezione "Stars" sui vestiti indossati dalle donne più belle e più conosciute del mondo, al primo piano “Esotismi” incentrata sulle invenzioni sartoriali più oniriche, che ci portano in mondi lontani, appunto da sogno, mentre al secondo ecco “Cromatismi” in cui emerge un Armani attento ai giochi dei colori. Al terzo e ultimo piano la sezione “Luce”.

Icona made in Italy. Oltre agli appassionati di moda che a Silos resteranno incantati dalla bellezza dei modelli Armani, il nuovo Museo rappresenta un’icona della Milano contemporanea, che anche dopo Expo vuole essere un polo culturale mondiale, con eventi, esposizioni temporanee dedicate alla moda.

Con il timbro postale! Poste Italiane hanno celebrato questa opening mandando alle stampe un francobollo dedicato alla nuova apertura di Silos.