Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Gigi Piana, ritratti in trasparenza


Raccontare il movimento è la cifra di questa mostra, dedicata all’artista visivo e performer biellese

di Micol De Pas

La trama e l'ordito, ma questa volta in fotografia. O in una scultura bidimensionale, come ha definito i lavori di Gigi Piana Sarah Lanzoni, curatrice della mostra Moveo_ergo_sum (piccoli movimenti rivoluzionari) che inaugura il 12 gennaio alla galleria Après Coup Arte di Milano.

In effetti, i lavori dell'artista visivo e performer biellese hanno a che fare con entrambe le cose. Perché intreccia strisce di fotografie stampate su acetato trasparente fissate sul telaio della cornice proprio come fossero trama e ordito di un tessuto. Il risultato è uno straordinario movimento di corpi nudi (quelli fotografati), quasi fossero, appunto, sculture bidimensionali ad alta profondità visiva.

La luce, poi, gioca un ruolo straordinario nel disegnare volumi e illusioni ottiche, una sensazione nel pubblico di leggerezza quasi onirica, ma al contempo concreta e materica. Sono dialoghi (o pensieri) da guardare e da esplorare. Per perdercisi dentro.

In effetti è un dialogo in qualche modo anchela nascita dell'opera. Le fotografie infatti sono state scattate da Ewa Gleisner, intrecciate successivamente da Piana, per anni collaboratore di Stalker Teatro di Torino e di Michelangelo Pistoletto a Cittadellarte di Biella.

Questa mostra presenta una selezione di nove opere, cinque delle quali create ad hoc per la galleria milanese, tra cui il dittico free_still#olga_2 in cui le trame si possono comporre o scomporre muovendo i pannelli montati su binari. Movimenti rivoluzionari, come dice il titolo, quanto essenziali. Proprio come quelli dei danzatori in una coreografia. Del resto, il progetto è nato proprio da un'idea di un danzatore, Daniele Ninarello, in collaborazione con Piana e l'interaction designer Emanuele Lomello che nel 2016 hanno partecipato (e vinto) con STILL-Body experience with digital brain al bando Ora! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative promosso dalla Compagnia San Paolo.

----------------------

Gigi Piana, Moveo_ergo_sum (piccoli movimenti rivoluzionari)

Après Coup, Milano, dal 12 gennaio al17 febbraio

Nel giorno dell'inaugurazione, Gigi Piana sarà presente con la live performance spazio tempo (12 gennaio, tra le 18 e le 22)