Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Il fotografo del mese: Gianfranco Tripodo


Il valore dell’immagine nella comunicazione attraverso l’interpretazione di un giovane autore

di Paola Corapi

In gallery una sequenza di immagini molto diverse tra loro, unite però dal senso per lo spazio, dalla sintesi del racconto, dall’intensità dello sguardo che crea un contatto immediato con l’osservatore.

Gianfranco Tripodo vive a Madrid. Ha studiato semiotica e comunicazione all’Università di Bologna, in un secondo momento decide di dedicarsi alla fotografia.

Si sperimenta nell’ambito del fotogiornalismo e inizia a realizzare progetti personali. Frontera Sur è il nome del progetto che racconta il fenomeno dell’immigrazione nelle due enclavi spagnole di Ceuta e Melilla. Questo lavoro ha ricevuto diversi riconoscimenti fra i quali il World Press Photo 2015, nella categoria General News-Single Picture, selezionato al premio Ponchielli e al Lumix Foto Festival for Young Photojournalists di Hannover.

Lavora abitualmente per El País Semanal, Monocle, The International New York Times. Ha realizzato campagne pubblicitarie per Puma, Red Bull Music Academy e Sony Music.

Da qualche mese si sta dedicando a un nuovo progetto: la storia sulla "Diaspora Filippina".