Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Fluxus e Bonotto: intersezioni tra arte e moda


In mostra la collezione di opere Fuxus collezionate da Giovanni Bonotto

di Micol De Pas

Si intitola Homo Fluxus ed è la sintesi di due passioni. Quella per le opere del movimento Fluxus e quella per la moda. A raccogliere video, manifesti, dischi e altri lavori di artisti come Joseph Beuys, Jonas Mekas, Philip Corner e le edizioni dell'etichetta discografica Cramps è Giovanni Bonotto, che si è ispirato a quelle opere per mettere a punto la sua collezione uomo, fatta di lane finissime dell’alta tradizione biellese che incontrano visioni e riferimenti della cultura giapponese dei finissaggi vintage e delle tinture a corrosione dei kimono e dei boro, insieme alle lavorazione tecniche sportive.

Così nasce Homo Fluxus: un'esposzione delle opere della collezione Bonotto, insieme a pezzi della collezione uomo. In mostra, video rari di Mekas, poster di Beuys e immagini delle performance di Corner, oltre alla collezione di dischi della Cramps. In occasione della fiera Milano Unica.

----------

Bonotto, via Durini Milano