Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Festival di Hyeres, Vilebrequin ripensa ai costumi


Fotografia e accessori, la moda al festival della Costa Azzurra ritorna agli anni d’oro

di Redazione

A riprendere lo stile dei tempi d'oro della Costa Azzura ha pensato il marchio Vilebrequin, partner da diversi anni del festival di moda e fotografia di Hyeres, in corso fino al 30 aprile. Così la maison firma una capsule collection di costumi interi per uomo e donna, in perfetto stile anni 30. E per narrare la storia di questi oggetti simbolo di un'epoca in cui artisti, scrittori e bon vivants da tutta Europa si rifugiavano sulla costa francese e la utilizzavano come palcoscenico dei propri look più stravaganti ed eccentrici, Vilebrequin recupera le fotografie di quegli anni ambientate proprio a Villa Noailles, dove Vilebrequin ha ritratto i suoi nuovi prodotti e dove è in corso il festival. Il nome della collezione è infatti French Riviera (e si trova in vendita anche nella boutique di Villa Noailles)

Sono proprio le piscine protagoniste di due mostre importanti al festival, una concentrata sui lavori dell'architetto Capeilleres che firma un'interessante piscina proprio nella zona di Hyeres, realizzata tra il 1972 e il 74. Una raccolta di progetti internazionali dedicate alle piscine è l'esposizione Domestic Pools, che presenta una grande varietà di idee, da Alvar Aalto a Rem Koolhas.

Villa Noailles, Hyeres, fino al 30 aprile