Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Ferran Adrià, lo chef in mostra a Londra


La City celebra il re della cucina molecolare con la personale El Bulli: Ferran Adrià and the Art of Food

Ferran Adrià sbarca a Londra. La star della "nouvelle, nouvelle cuisine", così definita dal New York Times, si mette in mostra con una personale alla Somerset House. Fino al 29 settembre. "El Bulli: Ferran Adrià and the Art of Food" è il titolo della esposizione in corso, un adattamento di quella dell’anno scorso che a Barcellona ha registrato 700mila visitatori.  

Lo chef, la sua creatività e l'infinita ricerca sono il filo conduttore di un allestimento multimediale in cui gli ingredienti ad alto tasso di acquolina sono le ricette, le note prese di getto, gli schizzi disegnati, i modellini in plastilina dei piatti creati, i menù degustazione originali e le posate dei tavoli. Non mancano i filmati degli chef e della clientela, gli scatti fotografici, le recensioni, i ritagli stampa sul ristorante e l’opera omnia, una guida che raccoglie migliaia di pagine e foto sull'esperienza dell'icona catalana della cucina molecolare.

La mostra londinese è una retrospettiva sull'arte dei piatti creati tra i fornelli di El Bulli che, fino al 2010, hanno deliziato i palati di un vasta clientela. E dopo la City? La mostra raggiungerà Boston, dove Adrià ha avviato un programma di ricerca alla Harvard University. Poi andrà a San Paolo per tornare in Spagna, a Madrid.

Testo: Chiara Degl’Innocenti
Foto: Matthew Lloyd, Getty for Somerset House

©Riproduzione riservata