Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Sognando Olga


Le fantasie erotiche di Ellen von Unwerth

Ellen von Unwerth lavorò come modella fino a quando nel 1986, durante un servizio in Kenia, prese in mano la macchina fotografia. I suoi primi esperimenti riuscirono così bene che decise di passare dall'altra parte dell'obiettivo. Il resto è storia (della fotografia), che vede Ellen diventare presto famosa grazie a uno dei suoi primi servizi, una campagna pubblicitaria per la Guess con una Claudia Schiffer appena diciassettenne.

Le sue foto e i suoi film si caratterizzano sempre per il contenuto erotico, ma anche per lo spiccato senso dell'umorismo. Le storie che racconta sono messe in scena in modo giocoso, e mantengono sempre un tono algido ed elegante.

Fino al 16 febbraio la CWC GALLERY di Berlino mostra una scelta esclusiva di 40 immagini provenienti da un lavoro del 2011 intitolato "The Story of Olga" (edito in volume dalla Taschen). Nella serie, Ellen von Unwerth racconta appunto di Olga, una donna che dopo la morte del marito riscopre la sua sessualità in un sogno erotico ambientato un un'atmosfera da fiaba: con castelli e scuderie, ma senza pregiudizi.
Testo di Silvia Anna Barrilà