Questo sito contribuisce alla audience di panorama

“David Bowie Is”, la mitica mostra continua


Concepita dal Victoria and Albert Museum, ha fatto il giro del mondo. E ora, insieme ad altre inziative, è al Groninger Museum in Olanda

di Micol De Pas

Per tuffarsi nell'universo di David Bowie, oltre a immergersi nella sua musica in un personale tributo alle sue mitivche canzoni, la cosa migliore è visitare la mostra David Bowie Is. Concepita dal Victoria & Albert Museum di Londra, l'esposizione ha già fatto il giro del mondo, anche al cinema, grazie a un docu-film che ha consentito a tutti gli appassionati di visitarla rimanendo comodamente seduti sulla poltroncina di una sala nella propria città.

Ma ora la mostra, la prima retrospettiva dedicata al musicista attraverso oltre 300 oggetti, tra manoscritti, foto, artwork e materiali creati per le sue performance, è in corso in Olanda, al Groningen Museum che la ospita fino al 13 marzo, insieme ad altre inziative dedicate al Duca Bianco.

Fino a quella data si susseguono appuntamenti per la David Bowie's Experience, un viaggio tra musica, moda, stili, cinema e fumetti che raccontano i mille volti del poliedrico e geniale artista.

- Al cinema. Si intitola 10xDavid Bowie la rassegna cinematografica organizzata nel museo olandese. Nei prossimi giorni saranno proiettati i film Christiane F. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino (17 gennaio); Labyrinth (il 24); Absolute Beginners (31 gennaio); The Linguini Incident (14 febbraio); Basquiat (21 febbraio). Per saperne di più sulle sue collaborazioni cinematografiche leggi qui.

- Iconografia. Fino al 13 marzo sono visibili invece i fumetti in mostra per raccontare il personaggio di Ziggy Stardust, mentre le foto di Gijsbert Hanekroot che ritraggono il Duca Bianco negli anni 70 saranno in mostra dal 15 gennaio al 27 marzo. Sono scatti mitici, realizzati per la rivista musicale "Oor" insieme al suo assistente di allora, Anton Corbijn.

Un weekend d'arte, dedicato a tutti quelli che sentono (già) troppo forte la sua mancanza.