Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Capodanno 2017: 5 eventi per festeggiare l’anno nuovo


I concerti, l’arte e il teatro di fine anno

di Valentina Lonati

La fine dell'anno si avvicina, e se alla fatidica domanda “cosa fai a Capodanno?” non si è ancora deciso cosa rispondere, ecco una selezione di eventi all'insegna della (buona) musica, del teatro e dell'arte. Per finire il 2016 in bellezza e iniziare il nuovo anno scoprendo qualcosa in più.

Aosta
Negli anni 50 e 60 ha immortalato il lato più romantico di Parigi, contribuendo a costruire la sua immagine di città dell'amore. Oggi, il Forte di Bard ad Aosta celebra l'opera di Robert Doisneau con una mostra, Icônes, che ne ripercorre gli scatti più celebri. Uno fra tutti: il bacio di “Le baiser de l'hôtel de ville”. E proprio per il bacio di rito di San Silvestro Forte di Bard ha deciso di organizzare una serata - Joie de Vivre - dedicata alle atmosfere tratteggiate dal fotografo, unendo arte, cibo e musica: sarà possibile visitare la mostra, cenare e ballare fino all'alba. Il dress code, ça va sans dire, è quello della Parigi ritratta da Doisneau.

Joie de Vivre - Forte di Bard, Aosta

Firenze - Scandicci
C'è un sole perfetto/Ma lei vuole la luna/Di alzarmi non ho voglia/Oggi non combatto con nessuno. Canta le insicurezze e le aspirazioni di un'intera generazione di neo-trentenni il livornese Motta. Il suo album, La fine dei vent'anni, ha vinto la Targa Tenco come migliore Opera Prima. Classe 1986, polistrumentista, è una delle rivelazioni del cantautorato italiano del 2016. Un'occasione per vederlo dal vivo sarà proprio il 31 dicembre a Scandicci, in Piazza Resistenza, con un concerto gratuito. A seguirlo sarà Nada, con cui il cantautore ha già collaborato in passato.

Scandicci, Piazza della Resistenza - a partire dalle 22

Parma
Da un (nascente) eroe della propria generazione a un altro. A Parma, la notte di San Silvestro sarà accompagnata da uno dei simboli della clubbing culture degli anni 90: Fatboy Slim. A 20 anni dal suo primo album Better Living Through Chemistry - voce di quei ventenni britannici cresciuti a Trainspotting, Irvine Welsh e Nick Horby - il beatmaker britannico torna a far ballare con un dj set al Cortile della Pilotta. Il suo mix di house, breakbeat, rock, hip hop e R&B, detto big beat, sarà protagonista del Capodanno parmense. L'ingresso è gratuito.

Parma – Cortile della Pilotta – a partire dalle 22.30

Roma
Non si terrà il consueto concerto al Circo Massimo, ma a movimentare il Capodanno della capitale sarà una nuova manifestazione: la Festa di Roma sui ponti e lungo il Tevere. 12 le istituzioni coinvolte, 500 gli artisti che renderanno possibili ben 10 km di spettacoli. Il programma inizia dopo la mezzanotte, alle 3.30 del mattino, con concerti e dj set sul Ponte della Musica e sul Ponte della Scienza, e finisce alle 22 dello stesso giorno. 18 ore di musica, spettacoli, performance e laboratori per famiglie e bambini - tutti rigorosamente a ingresso libero - in una celebrazione della figura simbolica del ponte, che unisce i popoli, e dell'elemento dell'acqua, tanto importante per la città. Tra gli spettacoli da non perdere, quelli del pianista jazz Giovanni Guidi, della compagnia teatrale Ondadurto e dell'orchestra multietnica di Piazza Vittorio.

Roma – Lungotevere e altre location - a partire dalle 3.30

Milano
Il Teatro Franco Parenti di Milano festeggia l'arrivo del nuovo anno con un triplice appuntamento. Il 31 dicembre andranno in scena gli spettacoli Buena Onda, opera di teatro canzone con Rocco Papaleo nelle vesti di un cantante jazz in viaggio, l'Asta del Santo, un gioco-spettacolo sulle vite dei santi, e Bad&Breakfast, commedia di ispirazione monicelliana che descrive il momento in cui una coppia di giovani, infelici e precari, riceve la notizia della morte dei genitori. L'eredità della casa in cui vivono li farà esultare di gioia, fino alla domanda: a che punto arriviamo per essere felici?

Milano – Teatro Franco Parenti