Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Bruce Springsteen nelle foto di Frank Stefanko


In occasione delle date italiane del tour, una mostra con gli scatti mai esposti in Italia del fotografo del rock

di Micol De Pas

Ci siamo. Le date italiane di The River Tour di Bruce Springsteen sono ormai immininenti: 3 e 5 luglio a Milano, 16 luglio a Roma. E per raccontare un'epoca, un album e una musica ormai mitica, la galleria The Wall of Sound presenta le fotografie, mai viste prima in Italia, di Frank Stefanko, il fotografo che pose il suo sguardo sul Boss all'epoca di Darkness on the Edge of Town e The River. Un incontro che Springsteen racconta così:

Nel 1977 ero nel backstage di un concerto di Patti Smith, che mi disse: “Hey, dovresti farti fotografare da questo tipo. Si chiama Frank Stefanko”. Patti mi raccontò che si trattava di un suo vecchio amico che lavorava in un impianto di confezionamento della carne nel South Jersey e che era un bravo fotografo. Stavo completando Darkness On The Edge Of Town, così feci una telefonata a Frank. Un giorno di inverno mi presentai con la mia Vette modello anni Sessanta a casa sua, a Haddonfield, New Jersey. Le prime foto le facemmo in casa. Ricordo che si era fatto prestare una macchina fotografica e dovemmo chiamare il ragazzino della porta accanto per tenere su una luce, nel caso che diventasse buio.

Poi vennero tutti gli altri scatti, perché a entrambi piaceva quello sguardo sulle cose così vero: "Frank aveva un suo modo di eliminare qualunque residuo di celebrità che tu avessi accumulato nel tempo. Sapeva cogliere il “te” che era in “te”. Sembrava che ti fotografasse secondo schemi molto rigidi e autoimposti, ma dentro quegli schemi sapeva creare un mondo compiuto; un mondo che sentivo profondamente connesso ai personaggi di cui avevo scritto in Darkness. La mancanza di grandiosità nelle foto, la loro immediatezza, la loro durezza, erano ciò che volevo a quell’epoca per la mia musica", ha spiegato Springsteen.

Quella poesia comune ha fatto sì che Stefanko fotografasse Springsteen negli anni tra il 1978 e l'82, firmando le copertine di dischi ormai mitici, e proprio gli scatti di quell'epoca sono in mostra a Alba, fino al 4 settembre.

---------------

BRUCE SPRINGSTEEN. JUNGLELAND

The Photography of FRANK STEFANKO

WALL OF SOUND GALLERY, Alba, dal 2 luglio al 4 settembre.

E ora