Questo sito contribuisce alla audience di panorama

La Biblioteca del Daverio, un luogo segreto a Milano


Dopo due anni, riapre questa camera delle meraviglie con una mostra temporanea

di Micol De Pas

C'è un indirizzo, a Milano, che merita di essere scoperto. Si chiama Biblioteca del Daverio ed è una wonderkammer contemporanea. In questa stanza delle meraviglie, infatti, sono raccolti dipinti, sculture, pezzi di design e arredamento, antichità e anticaglie, manufatti unici, preziosi e originali, collezionati nel corso degli anni da Elena Gregori Daverio e Marco Teseo, titolare della galleria Teseo Arte.

Unio scrigno prezioso, da visitare anche solo perr scoprire un luogo inconsueto, che in origine era refettorio. Ma l'occasione per farlo ora è la sua apertura in occasione dell'inaugurazione della mostra di Ria Lussi. Milanese di nascita, ma romana d'adozione, l'artista presenta diverse esperessioni del suo lavoro, disegni, matrici seriche, installazioni al neon e sculture in vetro delle due serie Guerrieri di luce (2012) e Imperatori (2014), realizzate in collaborazione con i Maestri vetrai Danilo Zanella e Silvano Signoretto dello Studio Berengo di Murano.

------------------

24 marzo 2015, dalle 18 alle 21 | Ingresso stampa ore 17

Biblioteca del Daverio | Piazza Bertarelli 4, Milano

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

catalogo con introduzione di Philippe Daverio, edito da Giunti