Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Architettura in divenire: visioni uniche dai cantieri dell’arte


In un libro le foto di Andrea Jemolo, che ritrae i grandi musei come opere d’arte, durante la loro costruzione. Come entrare nello studio di un pittore…

di Luca Bergamin

... E farsi sedurre dalle tele non finite.

In questo caso, volumi, forme e pietre prendono sostanza e diventano creature architettoniche definite ancora prima di essere opere finite davanti all'obiettivo di Andrea Jemolo. Sono i cantieri dell'arte che l'artista romano, classe 1957, ha scelto per il libro I Luoghi dell'Arte edito da Photology, che viene presentato giovedì 23 ottobre alla Libreria dei Colli di Bologna.

Una testimonianza iconografica da ammirare e sfogliare perché si tratta di pezzi unici, pulsanti vita attraverso l'occhio di Jemolo che li coglie nel loro divenire, mostrandoli sotto sembianze che poi, una volta terminate, non avranno più. Affascinato l'autore e affascinati noi dalla tendenza ormai definitivamente affermatasi di dare agli oggetti di arte un contenitore che ne meriti se non superi il valore estetico, gli spazi che ospitano collezioni ed esibizioni, installazioni e performance sono affidati a grandi archistar. Eppure, anche se "perfetti" nelle loro linee, esteticamente ineccepibili, una volta entrati nella pianta urbanistica di una città e nelle abitudini culturali dei suoi cittadini, sembrano perdere vitalità e freschezza. Diventano quasi inevitabilmente freddi.

Per precedere questo stadio, Jemolo è entrato dentro o li ha auscultati da fuori con la sua macchina fotografica, quando sono ancora cantieri, catturandone il rumore, l'odore, la fatica e la genialità dei lavoratori edili, anche se la figura umana non compare mai nei suoi scatti. In questo modo li ha fatti suoi, un po' come accadeva con Luigi Ghirri. Per godere di questa visione "privata", una visita quasi in esclusiva di luoghi dell'arte quali il Maxxi di  Zaha Hadid, l’Ara Pacis di Richard Meier, la Chiesa Madre nella siciliana Gibellina, la veneziana Punta della Dogana, sino alla Nuvola, il Palazzo dei Congressi progettato da Fuksas, nasce questo viaggio per immagini e sensazioni altrimenti irrealizzabile, raccolte nel libro di Jemolo.


------------

Andrea Jemolo, I Luoghi dell'Arte, edito da Photology

presentazione giovedì 23 ottobre alle 18,30 alla Libreria dei Colli di Bologna