Questo sito contribuisce alla audience di panorama

3 percorsi d’arte in città


Verona, Napoli e Biella: alla scoperta della città tra natura e cultura.

di Marta Galli

Sabato 21 e domenica 22 maggio, in occasione delle giornate nazionali ADSI volute dall’Associazione Dimore Storiche Italiane, le ville, i giardini, i cortili delle dimore italiane d’interesse storico-artistico apriranno al pubblico gratuitamente. E apriranno quest’anno per la prima volta le ville della città di Verona: tra cui Palazzo Baccherle, ricoperto da glicini e edera, Palazzo Carlotti, dove si racconta si sia consumato il duello tra Romeo e Tebaldo, Palazzo Bevilacqua, con il suo antico pozzo in in cortile rinascimentale.Un’occasione rara per accedere a “luoghi segreti”, resa possibile dal Gruppo Giovani della sezione veneto di ADSI e che l’associazione ha voluto come primo passo per la valorizzazione di un patrimonio in mani private e per la sensibilizzazione della collettività alle problematiche che queste dimore, tra manutenzione e pressione tributaria, incontrano costantemente. Per info: Adsi.it; infopoint a Palazzo Verità Poeta 

Una primavera e inizio estate ricco di eventi nel biellese grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e E20 progetti che hanno promosso Selvatica. Arte e Natura in Festival (dal 21 maggio al 3 luglio) un collettore di ben venti sedi espositive e diverse iniziative collaterali che unisce arte e natura per la salvaguardia del patrimonio naturalistico e ambientale, che insieme propone al pubblico uno sguardo inedito sulle arti visive contemporanee. A Palazzo Gromo Losa va in scena una poetica mostra degli artisti Ron Kingswood e Marika Vicari, I sussurri del Bosco, storie di sentieri che gli animali percorrono tra gli alberi. A Palazzo Ferrero gli animali sono quelli fantastici della mostra Animal Pop, mentre alla Fondazione Sella Onlus è protagonista la fotografia con Natura allo specchio/Specchio della natura. La fotografia naturalistica di Erminio Sella. Non manca naturalmente Cittadellarte, creatura di Michelangelo Pistoletto dove esporrà la sua ormai celeberrima Mela Reintegrata. Per il programma completo: selvaticafestival.net/2016

A Napoli, dove si concentra una grandissima quantità di graffiti firmati tra gli altri da writer internazionali come Banksy, C215, Zilda, Leo&Pipo (oltre ai local Cyop&Kaf, Felice Pignataro, Arp, DiegoMiedo, Gola, Zolta, Come, Pet e Crl), la curatrice Federica Belmonte con l’associazione culturale 400 ml organizzano Napoli Paint Stories: passeggiate turistiche in compagnia di storici dell’arte ed esperti per il centro della città in cerca di murales e opere di arte urbana, da tempo ormai sdoganata anche nei grandi musei. Il progetto fa parte di "NAU_napoli azione urbana", un'iniziativa del programma "Napoli città giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città" e prevede tour settimanali nel cuore di Napoli. Per maggiori informazioni: facebook.com/Napoli-Paint-Stories-826714954052903/?hc_location=ufi ; tel. 3336290673