Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Tina Maze, beauty on the ski


In pole position per la Coppa del Mondo, incanta il pubblico anche in videoclip.

Canta, balla e suona la tastiera. Ma poi, come per magia, tira fuori sci, casco e guanti, che diventano rispettivamente un basso, un cappellino fashion e un simbolo di forza. Del resto, sono i «ferri del mestiere» per Tina Maze, la sciatrice slovena che sta collezionando vittorie su vittorie nelle gare della Coppa del Mondo. Mentre su Youtube gira il video musicale di «My way is my decision» , la sua canzone pop, in cui si presenta bella, sexy e grintosa. Cioè, così com'è. Il video ha già fatto il giro del mondo con un milione di click: c'è tutto di lei, fidanzato incluso. Ovvero, il suo fisioterapista prima e il suo allenatore nonché manager, adesso. Tina è tornata alla ribalta, a 29 anni, con un obiettivo chiaro: vincere la Coppa del Mondo. A quindici anni, nel 1999, il suo esordio nelle gare mondiali; nel 2002 centra il primo podio,  nel 2008 vince la discesa libera di St. Moritz e l'anno dopo è medaglia d'argento ai Mondiali della Val d'Isère. Ai Giochi Olimpici di Vancouver rappresenta il suo paese, aggiudicandosi l'argento, mentre nel 2012 si è classificata seconda dietro a Lindsey Vonn, la rivale perfetta, anche sul piano della bellezza. Che però ora si è presa una pausa per motivi di salute: una consegna virtuale della Coppa del Mondo a Tina? In ogni caso, tra campagne pubblicitarie, videoclip e slalom giganti, la sciatrice slovena è al primo posto in fatto di simpatia. Basti pensare che l'anno scorso a Cortina ha inscenato un mini strip tease: contro chi aveva messo in discussione la regolarità del suo abbigliamento, intimo incluso, voleva mostrare sul reggiseno la scritta «Not your business»... (micol de pas) © Riproduzione riservata