Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Rihanna è la nuova testimonial Dior


La cantante è la prima donna di colore a diventare volto del famoso marchio francese: prima di lei Jennifer Lawrence e Monica Bellucci

di Giuliana Matarrese

Un altro traguardo per la ventisettenne popstar, ed uno di quelli che fanno da pietre miliari nella carriera di un'icona a tutto tondo: Rihanna sarà la nuova testimonial di Dior, e a confermarlo sono proprio i rappresentanti della casa di moda parigina. Una nomina speciale soprattutto perché renderà RiRi la prima donna di colore a rappresentare il marchio, che ha alle spalle quasi 70 anni di storia.
Una nomina che rende la cantante giustamente orgogliosa e le dà l'ufficiale battesimo del fuoco della moda, che, in verità l'ama già molto, tanto da nominarla l'anno scorso vincitrice del titolo di Fashion Icon secondo l'autorevole CFDA, il Council of Fashion Designer of America.

Presenza fissa nei front-row e alle sfilate che contano, amica degli stilisti americani più acclamati, da Zac Posen a Olivier Rousteing, Rihanna sarà protagonista della nuova puntata della serie di video Secret Garden firmata dal fotografo Steven Klein nei giardini di Versailles, prendendo così le redini dall'attrice americana Jennifer Lawrence, scelta dal creativo Raf Simons per avvicinare maggiormente il mercato americano alla moda, e ancor prima la sofisticata e francesissima Marion Cotillard. La lista prosegue con l'americana Mila Kunis, volto del marchio quando ha recitato nel film Black Swan di Darren Aronofsky, nel 2010, per arrivare sino all'italianissima Monica Bellucci, sensuale testimonial tricolore.
Un'eredità importante, che Rihanna, dalle dichiarazioni rilasciate, raccoglierà con timore reverenziale, una novità per una celebrity che ha sempre fatto della sfrontatezza il suo marchio di fabbrica.