Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Moda donna: lo stile di Blake Lively


L’ex Gossip Girl è una donna che non invecchia, nel film L’Eterna Giovinezza: per ogni decennio, indossa uno stile moda diverso

di Giuliana Matarrese

Adaline ha 29 anni negli anni Trenta, quando un incidente in macchina le cambia la vita, impedendole di invecchiare. La giovane rimane una ventinovenne per gli ottant'anni successivi, fin quando l'incontro con un uomo potrebbe farle cambiare idea sui benefici de L'eterna Giovinezza, titolo del film in sala dal 23 Aprile. L'ex Gossip Girl Blake Lively interpreta il ruolo della protagonista, in una commedia romantica che include nel cast anche Harrison Ford, e che regala il ruolo del protagonista maschile a Michiel Huisman, l'attore olandese già protagonista del corto di Chanel con Gisele e divenuto noto per il ruolo del guerriero Dahario Naharis in Game of Thrones.
Una pellicola, L'eterna Giovinezza, che attraversa così quasi cento anni, di storia e soprattutto dello stile, così come la moda estiva, che tra revival e nostalgia, è un caleidoscopio di ispirazioni ai decenni passati.

Se da Bottega Veneta il vibe è Fourties, con maglieria raffinata che si mescola all'underwear, per completi da spiaggia che ricordano la divina Mangano in Riso Amaro, i Fifties rivivono nelle ampie gonne dai motivi floreali, strizzate su una vita stretta, così come viste sulla passerella di Christian Siriano. Da Blumarine le gambe si scoprono, complici le minigonne e i capispalla più corti, dalla raffinata linea tipica dei Sixties, mentre i maxi dress etnici e gli shorts in suede, dall'attitude boho-chic seventies sono saliti sulle passerelle di Pucci e Alberta Ferretti. Le spalle si fanno importanti e gli scolli pericolosi negli Eighties, una suggestione raccolta da Versus Versace, ma ritornano anche i sensuali abiti body conscious degli anni novanta, essenziali, preziosi, dai bagliori lamè e dai profili tagliati al rasoio, come da Hervé Léger. Ad ognuno il suo (decennio).