Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Madonna 66: un libro con le foto mai pubblicate della pop star


Scatti realizzati all’inizio degli anni 80, prima della popolarità, prima del primo album: 66 scatti di Madonna mai visti

di Giuliana Matarrese

Prima di diventare una popstar globale, all'inizio degli anni 80, sei settimane prima dell'uscita del suo primo album omonimo, del 1983. Fu allora che il newyorchese Richard Corman immortalò Louise Veronica Ciccone in 66 scatti mai pubblicati prima di oggi. Il risultato è un libro, Madonna 66, appena uscito, che ripercorre anche un pezzo di storia. A darle inizio fu la madre di Corman, famoso casting director, che chiese al figlio, una carriera prolifica e rapporti d'elezione con molti dei personaggi che poi avrebbe fotografato, da Basquiat a Keith Haring, di scattare delle foto della giovane artista.

Un'occasione che Corman colse al balzo, rendendo Madonna la protagonista del suo adattamento moderno della classica favola di Cenerentola, Cinde Rella, satira sul mondo del rock'n roll newyorchese. Se però quella produzione non fu mai realizzata, quelle foto furono successivamente perse per molti anni. Il loro ritrovamento è stato fortuito, e legato ad un trasloco. 

Oggi, quelle foto arrivano così a noi, nella versione normale o nelle 500 edizioni limitate firmate e numerate dal fotografo. 66 foto, su 164 pagine, che ritraggono la giovanissima che sarebbe diventata stella mondiale a suo agio di fronte alla macchina fotografica: in gilet e pantaloni di jeans, con uno stereo, di fronte allo specchio o con un telefono, l'attitude grintosa e la sessualità giocosa sono le vere protagoniste.