Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Le foto erotiche di Lady Tarin in mostra


In mostra a Milano donne davanti a un obiettivo femminile: naturalmente sexy

di Marta Galli

Alla vigilia dell’inaugurazione le foto incorniciate sono disposte a terra nell’ordine esatto in cui saliranno sulle pareti. La pelle delle ragazze sfuma dal rosa pallido al cappuccino di un’abbronzatura ancora fresca. Sono vestite di poco: degli slip, il body semi trasparente, una camicia aperta. E non tutto assieme. Il loro nudo è intimo, fresco e delicato come i frutti di primavera.

In molti mi hanno confessato che quando guardano le mie immagini si chiedono: chi è lei? Scatta il desiderio di saperne di più, di conoscere la loro storia

racconta Lady Tarinnom de plume con il quale la si sente chiamare anche nella vita.

La sua prima personale, Skin tales, alla galleria BeatTricks a due passi dal Duomo di Milano, è curata da Rossella Farinotti e presenta una selezione di polaroid – per loro natura pezzi unici – stampe in bianco e nero e a colori.

Fotografa riminese di stanza meneghina, Lady Tarin comincia a lavorare per la moda e in seguito scopre un’espressione personale: “L'erotismo inteso come forza vitale è il filo conduttore della mia ricerca, che si basa sulla possibilità della donna di abitare il proprio corpo”. Il suo lavoro è esposto in contemporanea nella mostra Il nuovo vocabolario della moda italiana alla Triennale di Milano e già ha suscitato l’interesse dell’emittente Sky Arte che le ha dedicato il documentario Next Girl, trasmesso per la prima volta nel 2014.

-------------------------------

Lady Tarin: Skin tales

BeatTricks Contemporary Art, Via San Maurilio 4, Milano

Dal 17 febbraio al 22 aprile