Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Kendall Jenner e le altre testimonial di Calvin Klein


Prima di Kendall Jenner le top model Kate Moss, Lara Stone e Christy Turlington

di Giuliana Matarrese

A dare per primo la notizia è stato Page Six: secondo il sito americano la modella attualmente più richiesta sulle passerelle, Kendall Jenner, avrebbe già firmato un contratto con Calvin Klein, per divenire la prossima testimonial della linea Denim.

Una predilezione per il marchio di cui Kendall non ha mai fatto mistero, immortalandosi spesso sui social nell'iconico intimo bianco con fascia logata, anche se la notizia per ora non ha trovato conferme e i rappresentanti del brand si sono rifiutati di commentare. In qualunque caso sarebbe un altro colpo di quelli che contano per la Jenner, già divenuta viso del marchio cosmetico Estée Lauder, che le permetterebbe di unirsi virtualmente ad una squadra di leggende della moda, che hanno prestato il corpo alle campagne di Calvin Klein Underwear e Denim.
L'apripista è stata Kate Moss,  (testimonial sia dell'intimo che della jeanseria) immortalata in degli scatti che l'hanno resa emblema degli anni Novanta: fisicità assolutamente in controtendenza rispetto alle giunoniche Naomi, Claudia e Cindy, è divenuta presto simbolo della donna nuova del decennio, androgina e dallo sguardo innocente. Dopo di lei, essere testimonial del marchio è divenuto un passo fondamentale nella carriera di ogni top che si rispetti, tappa rispettata da Lara Stone e anche da Christy Turlington, che ha posato di recente in intimo, dimostrando, all'alba dei cinquant'anni, un fisico da top. Molte anche le attrici accorse alla corte di Calvin Klein, da Eva Mendes a Zoe Saldana. Un'eredità pesante, che Kendall avrà  (quasi sicuramente) l'onore di portare avanti.

Guarda anche Kendall Jenner la nuova top model