Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Playboy sceglie Kate Moss: ecco perché


Simbolo di bellezza, unicità e trasgressione, con 25 anni di carriera alle spalle a 40 anni la top model sarà la nuova coniglietta per il 60° della rivista hot

di Chiara Degl’Innocenti

Eccessiva, sempre. Prevedibile, mai. Kate Moss, icona di bellezza e di stile, detta la moda e crea tendenze. È ribelle e sofisticata, eterea e aggressiva. Eccessivamente magra e di una bellezza imperfetta e per questo rara. Costruisce il suo successo anche sulle avventure, sulle vicissitudini legate a una vita dissoluta e alla droga. Ma forse è proprio questo il suo segreto. Essere sempre se stessa.

Compiuti da poco 25 anni di carriera iniziata a soli 14 anni, Kate Moss ha collezionato tra le modelle il più alto numero di copertine, ben oltre 300, uscendo sui più importanti magazine mondiali, sfilando per firme internazionali della moda e ottenendo numerosi riconoscimenti professionali, come i 13 Fashion Awards oltre a un premio come imprenditrice dell’anno.

Nonostante i periodi bui legati alla cocaina che le sono costati in un primo momento l’allontanamento da diverse case di moda, la Moss non si è mai data per vinta e ha fatto dei suoi eccessi e dei suoi scandali una sorta di marchio di fabbrica che l’hanno resa poi sempre più ambita dalle maison. Dal 2007 al 2009 i suoi guadagni annui vengono stimati intorno ai 9 milioni di dollari, tanto che la rivista Forbes la classifica come la seconda modella di maggior successo al mondo.

Adesso che sta per spengere le 40 candeline la chiacchierata ma sempre iconica Kate è stata scelta per festeggiare il 60esimo compleanno di Playboy che per l’occasione le dedicherà la copertina di gennaio 2014. Un'occasione per celebrarne la sua eterna unicità. Ed ecco il tweet con cui è stata lanciata la bellissima cover.