Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Kate Moss: icona di stile


In mostra le immagini di Kate Moss scattate da famosi fotografi di moda che ne celebrano la carriera

di Paola Corapi

Kate Moss, fin dal suo primo shooting si rivela essere un fenomeno culturale, sociale e artistico. Modella, cantante, designer e musa ispiratrice: è innegabilmente icona di stile.
Quando ha iniziato? Alla fine degli anni Ottanta, quando le modelle non vengono più rappresentate in abiti eleganti e in ambienti barocchi, ma al contrario ne viene messo in evidenza l’aspetto trasandato, i capelli arruffati e i jeans consumati che diventano tratti distintivi dello stile grunge, tendenza moda degli anni Novanta. Uno stile che racconta una gioventù schiacciata dalla mancanza di ottimismo, che si riconosce in film come Trainspotting e nella musica dei Nirvana, che diventa emblema del malessere giovanile.
A livello fotografico, è rappresentativo il servizio fotografico di Kate Moss che Corinne Day le dedica proprio in quel periodo, evidenziando il fisico esile, le occhiaie marcate e i tratti imperfetti della modella che da quel momento diventa un vero e proprio simbolo.

Ora, Ono Arte Contemporanea di Bologna presenta Kate Moss: The Icon (fino al 30 maggio 2014). In mostra le immagini di famosi fotografi quali: Chris Levine, David Ross, Jurgen Ostarhild, Roxanne Lowit, Satoshi Saikusa. Questi scatti celebrano non solo la carriera, ma anche lo stile e le tendenze di un'epoca.