Questo sito contribuisce alla audience di panorama

Non solo Jennifer Lawrence: l’eleganza al Golden Globe


Rosso, tanto bianco e nero per gli stilisti che hanno firmato gli abiti delle attrici più eleganti a Los Angeles

di Chiara Degl’Innocenti

La cerimonia dei Golden Globe, i premi appena assegnati a Los Angeles che precedono gli Oscar, non ha celebrato solo le proposte cinematografiche e televisive migliori dell’anno ma è un appuntamento prestigioso anche per il mondo della moda. Quest’anno sul red carpet le celebrity hanno sfilato quasi esclusivamente in lungo mostrando tutta l’eleganza dei loro abiti firmati.

A partire dalla creazione eterea della maison Dior. All’insegna della leggerezza Jennifer Lawrence, che si è aggiudicata il premio come "Miglior attrice non protagonista" per "American Hustle", ha indossato per questa occasione un abito bianco segnato da due accenti neri. Spalle scoperte per evidenziare il nuovo taglio dei capelli (cortissimi) e gonna vaporosa per mettere in mostra il corpo statuario al primo colpo di vento.

Rosso fuoco l’abito di Amy Adams, premiata Golden Globe 2014 come "Miglior attrice" per il film "American Hustle", che ha sedotto in un raffinato Valentino scollatissimo in chiave femme fatale.

Un gioco di trasparenze, invece, ha esaltato la bellezza di Cate Blanchett interprete apprezzata nel film diretto da Woody Allen "Blue Jasmine". Per la 71esima edizione dei Globe è apparsa ai fotografi in un lungo pizzo nero con strascico firmato Armani Privè.

Seta color avorio per Anna Gunn che sul tappeto rosso si è mostrata con un classico ed elegante abito di Donna Karan Atelier.
La stilista Carolina Herrera ha firmato invece l’abito di Taylor Swift che, nominata ai Golden Globe per "Sweeter Than Fiction", si è presentata agli Awards di Los Angeles in un abito nero e rosa intenso. La notte magica dei Globe è terminata ma resta l’attesa per quella degli Oscar del prossimo 2 marzo.

--------------------

Jennifer Lawrence tra cinema e Golden Globe